!-- Menù Orizzontale con Sottosezioni Inizio -->

News

mi piace

venerdì 28 aprile 2017

"Il valzer degli alberi e del cielo- L’ultimo amore di Van Gogh", di Jean-Michel Guenassia

(a cura di Mimma Zuffi)
Salani editore - pagg. 350 - € 16,90


«Sono Marguerite van Gogh. La signora Marguerite van Gogh. La moglie di Vincent. Sono vecchia e stanca, sto per andarmene, ma non rimpiangerò questa terra. Ritroverò Vincent e staremo insieme per sempre».

Nella torrida estate del 1890, a Auvers-sur- Oise, un uomo si presenta a casa del dottor Gachet: dall’aspetto, Marguerite, figlia del medico, lo scambia per uno dei tanti braccianti agricoli che lavorano nella zona. L’uomo è Vincent van Gogh, e per Marguerite, che ama dipingere ma si dibatte tra l’insoddisfazione di non riuscire a creare nulla di apprezzabile e una condizione di figlia predestinata a un matrimonio borghese, egli assume, giorno dopo giorno, le fattezze del maestro, del genio, dell’amore. 

"La vita soltanto", di Andrea Munari

(a cura di Mimma Zuffi)
Cairo editore - pagg. 336 - € 16,00

“Il suo pensiero, nel vedere la scia di sangue che quell’uomo aveva lasciato sull’asfalto, era immediatamente andato alla moglie e ai figli, e con loro a tutti quelli che ne avrebbero pianto la scomparsa, che si sarebbero tolti la pelle di dosso pur di non far accadere ciò che era accaduto. Di fronte alla morte siamo tutti uguali, e nessuno meglio di lei avrebbe potuto testimoniarlo."

Casagiamarra, frazione di Vetto, provincia di Reggio Emilia, 5 settembre 1921. Germa viene alla luce in una grande famiglia contadina, i Nobili: tante bocche da sfamare, campi da coltivare con fatica, pochi letti per troppa gente. 

"Tre volte te", di Federico Moccia


(a cura di Mimma Zuffi) 
Casa Editrice Nord - pagg. 720 - € 18,00
ebook: € 9,99

Il terzo e ultimo capitolo della storia che ha appassionato milioni di lettori



IN TRE METRI SOPRA IL CIELO BABI GLI HA SPEZZATO IL CUORE

IN HO VOGLIA DI TE GIN GLI HA INSEGNATO AD AMARE DI NUOVO

IN TRE VOLTE TE STEP È A UN BIVIO… COME FINIRÀ LA STORIA DI BABI, STEP E GIN?

Che fine ha fatto quel ragazzo arrabbiato col mondo intero, il picchiatore che passava i pomeriggi in piazza con gli amici e le notti a correre in moto? A volte, Step ha l'impressione che quella vita appartenga a un altro. Ormai lui è una persona molto diversa, è un produttore televisivo di successo e sta per sposarsi con Gin, la donna che ha scelto. Gin che è dolce, bella, tenera, perfetta. E che gli ha perdonato persino lo sbaglio di sei anni prima, quando lui l’ha tradita con Babi, il suo primo, mai dimenticato amore.

"Lo studente modello", di Katerina Diamond

(a cura di Mimma Zuffi)

Edizioni NORD - pagg. 373 - € 17,90


«Un esordio straordinario, che vi terrà col fiato sospeso sino alla fine.»
The Sun

Credi di conoscere la differenza tra vittime e carnefici? Ti sbagli...
Un pacchetto di carta marrone con all’interno un vecchio libro in tedesco. Non è segnato nessun mittente, ma per Jeffrey Stone, preside della prestigiosa Churchill School for Boys, il messaggio è chiaro: È la fine. Al termine delle lezioni, Jeffrey sa cosa deve fare. E, il giorno successivo, viene trovato impiccato al soffitto della palestra.

"DIVERSO DA TUTTI E DA NESSUNO", a cura di Angela Terzani Staude

(a cura di Mimma Zuffi)

TEA - pagg 272 - € 15,00
ebook € 7,99

il giornalista, lo scrittore, l’uomo:
Tiziano terzani più vivo che mai nelle parole di chi lo conobbe e lavorò con lui


 TIZIANO TERZANI SUL CAMPO,
NELLA TESTIMONIANZA DI AMICI E COLLEGHI





 Mentre non accennano a sbiadire, nella memoria di chi lo ha amato, le immagini di Tiziano Terzani vestito di bianco che parla della pace, della vita e della morte, più lontana si fa nel tempo la sua figura di reporter, di grande protagonista di una stagione irripetibile del giornalismo. 

mercoledì 26 aprile 2017

"La carica dei 101", però...

(a cura dott.ssa Cristina Nardari)

Avete presente la scena  del film " La carica dei 101" dove, nel salotto di casa, ci sono cagnolini ovunque?
Scena sicuramente meravigliosa e dolcissima ma....
Sterilizzare è meglio!
Cerchiamo di capirne il motivo.
1- si eviteranno le manifestazioni del calore con perdite ematiche nel cane, che ricordo durano circa 10-15 giorni, almeno due volte all'anno; intensi miagolii nel gatto  con frequenza ogni 25-28 giorni più volte all'anno.

domenica 23 aprile 2017

IL MIELE: UN REGALO DEGLI DEI

di Mimma Zuffi

C'è un'ape che se posa
Su un bottone de rosa:
lo succhia e se ne va…
Tutto sommato,
la felicità è una piccola cosa.
"Felicità", Trilussa

(foto dal web)


L'uomo preistorico, curioso e predone, sfida l'ira di uno sciame di api per rubare il miele. È l'inizio della sua storia, ma egizi, greci e romani, invece, pensano che un nettare tanto buono è certo un dono prezioso degli dei.

CI FA GOLA DA 7000 ANNI
La curiosità per tutti i fenomeni che gli accadevano attorno, e soprattutto la fame sono stati lo stimolo che ha sicuramente spinto l'uomo preistorico a rovistare nel cavo di un albero per impadronirsi di una preda dolcissima: il miele. Da quel momento, o poco più tardi, una cronologia molto precisa e documentata ci descrive l'antichissima storia delle api e del miele. In un fossile, addirittura risalente al periodo terziario, trovato nei pressi di Aix-en-Provence, la dimostrazione, senza alcun dubbio, che questo insetto esisteva già venti milioni di anni fa e, cioè, molto prima dell'uomo. 

giovedì 20 aprile 2017

"Delitti al lago", vol. 3 - a cura di Ambretta Sampietro

(a cura di Mimma Zuffi)
Morellini Editore - pagg. 320 - € 14.90 

 Anche le serie televisive riscoprono il lago come perfetta ambientazione per i racconti gialli


Dopo le due fortunatissime edizioni di "Delitti al Lago" e "Nuovi delitti al lago" una nuova serie di 20 racconti ambientati sui laghi Maggiore, d'Orta, di Varese, Ceresio, Como, Garda e d'Iseo


Dai racconti selezionati tra i partecipanti al
 Premio "Gialli sui laghi", nasce l'antologia "Delitti di lago - vol. 3" a cura di Ambretta Sampietro, venti storie di omicidi ambientate sui laghi tra Piemonte e Lombardia.

Crudeli delitti, misfatti e misteriose morti turbano la tranquillità e la quiete dei laghi. Incantevoli panorami fanno da sfondo ad efferati delitti che vedono implicati famigliari, amici e amanti delle vittime offrendo loro il lato più nascosto della propria personalità. Trame avvincenti conducono il lettore alla scoperta degli assassini tra isole, sponde assolate e incantevoli ville affacciate sui laghi.

martedì 18 aprile 2017

Book-coaching

(a cura di Paola Carbellano)

Vi segnaliamo un ciclo di 5 incontri di BOOK-COACHING che  ha preso l'avvio l'8 aprile 2017 e proseguirà fino al mese di luglio.
L'attività è finanziata in gran parte dal Municipio 4.
Si tratta di un'iniziativa molto interessante e innovativa.
Nella locandina allegata trovate i dettagli. Per iscriversi occorre prendere contatto con l'associazione.



venerdì 14 aprile 2017

"Bambini in fuga", di Mirella Serri

(a cura di Mimma Zuffi)
Longanesi - pagg. 256 - € 17,60

Un gruppo di giovani ebrei in fuga dal Nazismo
e la mobilitazione di un paese italiano per metterli in salvo.

Le trame del Gran Muftī di Gerusalemme a fianco di Hitler
e il conflitto fra Islam moderato e fondamentalismo.


Esce oggi in libreria il nuovo saggio di Mirella Serri,  BAMBINI IN FUGA-I giovanissimi ebrei braccati da nazisti e fondamentalisti islamici e gli eroi italiani che li salvarono.

Attenta osservatrice degli eventi storici del Novecento, Mirella Serri ha abituato il suo pubblico a storie di incredibile profondità e valore, e torna ora a dare un contributo fondamentale alla conoscenza e alla comprensione della nostra epoca. 

"Miraggio 1938", di Kjell Westö

(a cura di Mimma Zuffi)
Iperborea- pagg. 448 - € 18,50
Un giallo letterario sofisticato e pluripremiato che parla di amicizia, redenzione e vendetta, ambientato a Helsinki negli anni '30, mentre l'Europa è sull'orlo della guerra.

1938. La Germania nazista sta destando paura e ammirazione in un’Europa che non sa di essere già sull’orlo di un secondo conflitto mondiale. Tornato a Helsinki dopo una fallita carriera diplomatica e abbandonato dalla moglie, l’avvocato Claes Thune, umanista liberale, si ritrova solo e smarrito a fare i conti con un amore e un intero mondo di ideali traditi, mentre perfino gli amici del suo «Circolo del mercoledì» – due medici, un uomo d’affari, un giornalista e un attore ebreo – sono sempre più divisi da opposte visioni sull’uomo, la democrazia e la ragione da seguire in un’epoca che sembra ammettere solo scelte drastiche. 

"L’ultimo faraone", di Wilbur Smith

(a cura di Mimma Zuffi)
Longanesi editore- pagg. 500 - € 19,90

Taita è tornato.
Un viaggio senza precedenti in un’epoca di gloria e misteri.

L’ultimo straordinario romanzo della saga egizia di Wilbur Smith.

L’ultimo Faraone, il nuovo romanzo egizio di Wilbur Smith, re incontrastato dell’avventura, è forse uno dei più belli che abbia mai offerto ai suoi tantissimi lettori.
In un universo narrativo in cui storia, fantasia e mito si intrecciano in modo unico e mirabile, Taita – il versatile e longevo protagonista della saga egizia di Wilbur Smith – raggiunge il culmine della sua intelligenza, della forza, dell’ironia e della vanità, e allo stesso tempo di quella sensibilità, quasi femminile, che avvince i suoi numerosi lettori e seduce le lettrici.

"Sinistra e popolo", di Luca Ricolfi

(a cura di Mimma Zuffi)
Longanesi - pagg. 288 - € 16,90


La sinistra nell’era dei populismi
e lo scontro tra le forze dell’apertura e le forze della chiusura.

Il nuovo saggio di Luca Ricolfi

E' appena uscito in libreria Sinistra e popolo. Il conflitto politico nell’era dei populismi, il nuovo saggio di Luca Ricolfi.
Dodici anni dopo la pubblicazione di Perché siamo antipatici? Luca Ricolfi torna sui temi che hanno fatto unanimemente apprezzare la sua ricerca ripercorrendo i cambiamenti sociopolitici degli ultimi quarant’anni, dalle origini della globalizzazione alla crisi delle economie avanzate. 

"IL PRINCIPE DEI GHIACCI", di Morgan Rhodes

(a cura di Mimma Zuffi)
Casa Editrice Nord - pagg. 396 € 19,00


Dall’autrice della Caduta dei tre regni e della Chiave delle tenebre


TORNA IN LIBRERIA IL NUOVO CAPITOLO DELLA SAGA DEI TRE REGNI

«Mi aiuterai, vero?» chiese l’immortale.
Lucia annuì. «Certo. odio i Guardiani quanto te.»
«Ne dubito fortemente.»
«Mettimi alla prova. Ucciderò Timotheus. Poi rintracceremo la tua famiglia.
E chiunque si metta sul nostro cammino se ne pentirà amaramente.»

"Rossini, la musica del cibo" di Ketty Magni

(a cura di Mimma Zuffi)

Cairo editore - pagg.  224 - € 15,00


“Il Barbiere di Siviglia” o il filetto alla Rossini? “L’Italiana in Algeri” o il cocktail di fragole e prosecco?

Un gigante della musica e un artista della tavola: ecco il romanzo della vita di Gioachino Rossini.


È uno dei massimi autori del bel canto italiano, uno dei padri del melodramma, Gioachino Rossini. Ma viene anche ricordato come appassionato intenditore di cucina: ricette famose in tutto il mondo portano il suo nome. E in quest’esistenza spesa tra il pentagramma e l’ideazione di pietanze, trovò il suo spazio anche l’altra sua grande passione, le donne. Sensibile al fascino femminile, sposò una cantante lirica, Isabella Colbran, prima di incontrare a Parigi l’amore della sua vita: Mademoiselle Olympe, conosciuta alla prima del suo Guglielmo Tell, che lo accompagnerà fino all’ultimo dei suoi giorni. 

"LE PAROLE CHE FANNO BENE - Scrittura positiva contro i pensieri negativi ", di Fulvio Fiori

(a cura di Mimma Zuffi)
TEA - pagg. 288 - € 16,00
ebook € 7.99

Le parole che fanno bene sono quelle che senti più tue. Quelle che fanno bene prima di tutto a te,
che appagano la tua sensibilità e che ti possono aiutare a vivere meglio. Prova a scriverle…»


ATTRAVERSO ESERCIZI DI SCRITTURA ISTINTIVA, DI SCRITTURA CREATIVA E VISUALIZZAZIONI GUIDATE, FULVIO FIORI CI AIUTA A SCIOGLIEREI NOSTRI PENSIERI NEGATIVI, PER VIVERE MEGLIO

Il pensiero positivo può senz’altro aiutarci nelle questioni concrete, negli aspetti pratici della nostra vita, ma risulta assai meno efficace quando ci spostiamo al livello della nostra psicologia del profondo, perché i pensieri negativi esistono, fanno parte di noi, e anche se cerchiamo di neutralizzarli, continuano a fare danni a nostra insaputa, senza che riusciamo a guarirli. 

"LO SFACCENDATO", di Yusuf Atilgan

(a cura di Mimma Zuffi)

Traduzione di Rosita D'Amora e Semsa Gezgin

Jaca Book, "Calabuig" 
pagg. 208 - € 18,00



Quattro stagioni e un anno della vita di un uomo. Un uomo contro tutto e tutti, che si aggira indolente per le strade di Istanbul, in cerca di un amore, che sfiora senza mai raggiungere. Uno sfaccendato, che non ha neanche un nome. Lo scrittore lo chiama «C.». C. non sopporta la vita ordinaria, la monotonia delle abitudini, cerca diversità, giustizia, ma è, prima di ogni altra cosa, cosciente dell'inutilità del suo sforzo. Un carattere difficile, una vita difficile, un romanzo di una travolgente essenzialità.


"Tokyo transit", di Fabrizio Patriarca

(a cura di Mimma Zuffi)
66th and 2nd - pagg. 208 - € 18,00


66thand2nd candida al Premio Strega TOKYO TRANSIT di Fabrizio Patriarca

Tokyo transit, di Fabrizio Patriarca, è il candidato di 66thand2nd all’edizione 2017 del Premio Strega. A presentarlo sono Alessandro Piperno e Raffaele Manica, entrambi convinti sostenitori dell’originalità e della ricchezza della lingua con cui Patriarca mette in scena l’epopea di Alberto Roi, figlio di un magnate romano delle fotocopie, e di Thomas Asca, maltese, filosofo nichilista dedito al culto della cocaina: due picari contemporanei, in fuga dall’Europa e destinati a trovare, nello stridio meccanico della megalopoli giapponese, uno specchio delle proprie nevrosi più profonde.

"LA CASA SULL’ISOLA", di Catherine Banner

   (a cura di Mimma Zuffi)                                        

TRE60 - pagg. 432 - € 16,80
ebook € 8,99

LA GRANDE STORIA E LE PICCOLE STORIE:
UNA SAGA FAMIGLIARE INTENSA E TOCCANTE


1914, isola di Castellamare, Sicilia. In una notte d’inverno, due bambini nascono in due case distanti solo qualche centinaio di metri. Il primo è figlio di Amedeo, il medico condotto dell’isola, e di sua moglie Pina. Anche il secondo è figlio di Amedeo, ma la madre è la sua amante, Carmela, moglie del sindaco di Castellamare. Insidioso, lo scandalo si propaga nell’isola e distrugge la reputazione di Amedeo, che è costretto a lasciare il suo incarico e si ritrova a gestire un bar-pasticceria all’interno di una vecchia casa. 

martedì 11 aprile 2017

Claudio Bossi, “Gli enigmi del Titanic”, “ 2016 Enigma Editore

 Recensione di Tiziana Viganò


Enigmi e misteri, ipotesi e rivelazioni clamorose nel nuovo libro di uno dei più famosi esperti del Titanic

Era stata costruita con tecnologie modernissime e dotata di strumenti d’avanguardia per la navigazione. I suoi passeggeri di prima classe avevano i più bei nomi dell’aristocrazia e della plutocrazia del mondo in quei primi del Novecento; cabine saloni arredi e suppellettili sfarzose, numerosi camerieri hostess e personale dell’equipaggio, tutto era stato ideato e realizzato per il massimo confort, tutto al massimo livello possibile nella Belle Epoque.
C’erano anche, un po’ nascosti e relegati – per non “contaminare” con la loro povertà le classi abbienti-, dietro cancellate di ferro ben chiuse, giù nei ponti inferiori, i passeggeri di seconda e terza classe, i migranti che fuggivano da una vita poverissima nella vecchia Europa per cercare opportunità di lavoro e di vita nel Nuovo Mondo. Anche loro su quella nave così bella potevano godere di un trattamento incredibile, belle cabine, pasti caldi e freschi, cose per loro mai viste.

sabato 8 aprile 2017

APRILE: UN MESE CHE NON PASSA INOSSERVATO

a cura di Sandra Romanelli




   
Aprile è un mese che non passa inosservato. Spesso, come quest'anno, coincide con la Pasqua e il 25 ricorre una delle feste nazionali più importanti della Repubblica Italiana: l'anniversario della Resistenza.
Il 25 aprile è quindi un giorno che ha un  grande significato storico per il  nostro Paese.

mercoledì 5 aprile 2017

“Avrò dunque sognato!”, l’arte del Bel Canto celebrata a Piacenza

di Marina Fichera

Copiare il vero può essere una buona cosa,
ma inventare il vero è meglio, molto meglio.
Giuseppe Verdi

Amo i vecchi teatri d'opera di provincia. Quelli con i pavimenti fatti di assi di legno scure e cigolanti e un’abbondanza di stucchi d'oro da far impallidire Re Mida. Quelli che rappresentano la parte nobile dell'Italia dei campanili. Quelli dove palpita e sospira l'arte italiana del Bel Canto che ha attraversato i regni, le guerre, i boom e le crisi, e che ancora oggi ci permette un emozionante viaggio nella bellezza.

Senza dubbio il Teatro Municipale di Piacenza, inaugurato il 10 settembre 1804, è tra queste eccellenze nazionali. Nel sito del teatro è riportato “Piacenza fu la prima dell’Emilia ad avere un teatro nuovo, modernamente concepito, capiente e, soprattutto, bello. Parma lo avrà nel 1829, Modena nel 1838, Reggio Emilia nel 1857”. E il Municipale è davvero bello, con i suoi 1.121 posti suddivisi tra platea, due ordini di palchi, due  ordini di galleria e uno stretto loggione.
 
Il teatro Municipale di Piacenza (foto M. Fichera)

lunedì 3 aprile 2017

FUNKY TOWN HISTORY CHANNEL - Seconda Puntata

(a cura di Mimma Zuffi e Eloisa Francia))



Per tutti gli amici e lettori di sognaparole.blogspot.it il costo del biglietto sarà di € 10,00 (invece che € 13,00). E' sufficiente dire alla cassa il nome del blog "sognaparole".




4 Aprile - 
Dal Be bop al Rock and Roll 
Seconda parte di Funky Town History Channel. 
Gli anni '50 .



Da un'idea di Roby Ferrante , in collaborazione con Eloisa Francia  e molti altri professionisti tra i quali Franca Stilo e Maurizio Faulisi,  torna in scena il fantastico spettacolo targato "FUNKY TOWN HISTORY CHANNEL"! 



Sul palco del Teatro Delfino   verrà messo in scena un vero e proprio viaggio nel tempo, un'immersione totale negli anni fondamentali della storia della musica.



Ricordiamo che lo spettacolo aprirà le porte non solo ai proprio studenti, ma a chiunque fosse interessato, siamo infatti convinti che meriti un pubblico sempre più ampio! 

 La mia chiacchierata, sempre da parte delle donne , cari amici di sognaparole , vorrebbe essere incentrata su Anaïs Nyn e la sua tormentata relazione amorosa con il grande , sublime Glenn Miller.