!-- Menù Orizzontale con Sottosezioni Inizio -->

News

mi piace

sabato 31 ottobre 2015

IL VAMPIRO - UNA STORIA SENZA TEMPO - 1


di Selene G. Rossi

Il vampiro nella storia

Lilith secondo John Collier (1892)
Parente prossimo del licantropo - narra la leggenda che al momento della morte un lupo mannaro diventi vampiro - e assurto a icona orrorifica nel 1897 con la pubblicazione di Dracula di Bram Stoker, il vampiro incarna da sempre una funzione apotropaica. Le prime tracce di questo essere nato in forma di donna risalgono a Lilitu, temuto demone della civiltà babilonese di cui esiste una raffigurazione - nota come Rilievo di Burney - risalente al 1765-1745 a.C., ora custodita presso il British Museum di Londra (1). Conosciuto anche come Lilith, questo demone si ritrova anche nella mitologia ebraica. Secondo la tradizione cabalistica, prima di creare Eva, Dio donò ad Adamo - creato con sabbia purissima - un’altra compagna, ovvero Lilith, plasmata con un composto melmoso. Dopo un primo periodo di attività sessuale intensa, la donna rifiutò di continuare a essere “sottomessa,” volendo invece assumere una posizione dominante. Ribellatasi all’ira di Adamo, Lilith fuggì dall’Eden. Ascoltata la supplica dell’uomo, che rivoleva la propria consorte, Dio inviò tre angeli  - Sanvi, Sansavi e Semangelaf - in cerca della donna che, rifugiatasi nei pressi del Mar Rosso, si era unita carnalmente con alcuni demoni, insieme ai quali aveva procreato numerosi figli - chiamati lilin. Rifiutandosi di obbedire all’ordine di Dio, che la voleva ancora a fianco di Adamo, Lilith, ora con pieno potere su neonati, uomini e fanciulle, giurò che se avesse visto i nomi degli angeli scritti vicino a qualunque neonato, questo sarebbe stato risparmiato.  

mercoledì 28 ottobre 2015

"Il complesso di Ismene", Teatro Oscar, Milano, dal 4 al 6 novembre 2015

A cura di Sandra Romanelli

TEATRO OSCAR, Milano, dal 4 al 6 novembre 2015
Il COMPLESSO DI ISMENE 
viaggio nella psiche invisibile di una donna
Testo e regia di Adele Falbo

Lo spettacolo fa parte del progetto DonneTeatroDiritti - PACTA.dei Teatri
Il male lega più del bene?
Perché le donne si legano a chi fa loro del male?
Dove e quando comincia il male?
L'autrice di questo lavoro mette in scena la psiche di una donna fragile, Ismene, che nel rapporto di coppia subisce atti di sopraffazione. 

martedì 27 ottobre 2015

"Harry Potter e la pietra filosofale", di J.K. Rowling

(a cura di Mimma Zuffi)


SALANI PUBBLICA L’EDIZIONE ILLUSTRATA A COLORI DI HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE.

La casa editrice Salani  è lieta di comunicare che dal 22 ottobre pubblicherà l’edizione illustrata a colori di Harry Potter e la Pietra Filosofale, il primo volume della saga firmata da J.K. Rowling che ha raggiunto la cifra record di oltre cinquecento milioni di copie vendute in tutto il mondo.
L’edizione integrale del romanzo è impreziosita dalle illustrazioni di Jim Kay, scelto personalmente da J.K. Rowling e vincitore della Kate Greenway Medal, uno dei massimi riconoscimenti a livello internazionale dedicati all’illustrazione per ragazzi.
Questo progetto internazionale coinvolge gli editori mondiali di Harry Potter e proseguirà con la pubblicazione di tutti e sette i volumi della saga.


"Il gruppo" di Joseph O' Connor

(a cura di Mimma Zuffi)

Guanda -Narratori della Fenice -pagg. 384 pagine -€ 18,50

A Luton, cittadina industriale a cinquanta chilometri da Londra, Roddie Goulding e Fran Mulvey si conoscono al college e tra loro nasce una di quelle amicizie totalizzanti che segnano la vita. Roddie, di origine irlandese, viene da una famiglia lacerata da un terribile dolore; Fran, orfano vietnamita dall’infanzia travagliata, è un ragazzo ombroso e carismatico che gioca con la sua ambiguità anche sessuale. Quello che li accomuna è soprattutto la passione per la chitarra e la tendenza a vedere il mondo come un oceano di canzoni. È l’inizio degli anni Ottanta, e i modelli di riferimento sono David Bowie, Morrissey, i Velvet Underground. Insieme Roddie e Fran fondano un gruppo a cui si uniscono due gemelli di grande talento: la bella violoncellista Trez – l’amore segreto e irraggiungibile di Roddie – e suo fratello Seán, divertente e solare, alla batteria. 

"I garbati maneggi delle signorine Devoto", di Renzo Bistolfi

(a cura di Mimma Zuffi)

TEA Editore - Pagg.240 -  €14,00  - E-book: € 6,99

UN GIALLO «GARBATO» SULLO SFONDO DELLA LIGURIA DEGLI ANNI CINQUANTA

Tre protagoniste originali e irresistibili
Un romanzo per scoprire e riscoprire gli anni dell’inimitabile commedia all’italiana

Nella Via Privata Vassallo, a Sestri Ponente, il tempo passa lentamente, le tradizioni si rispettano e il clamore del mondo arriva attutito. Regine di questo regno, chiunque vi abiti lo sa, sono le signorine Devoto: Santa, Mariannin e Siria, uguali eppur diverse, e convinte che il genere umano si divida in due: le persone per bene, rispettabili, cristiane e all’antica, e quelle poco raccomandabili, cioè tutte le altre. 
Miti e riservate, saranno proprio loro, tuttavia, a scendere in campo per prime e con insospettabile decisione quando la tranquillità e il buon nome del loro mondo verranno minacciati. 

lunedì 26 ottobre 2015

Storia di un corpo, di e con Daniel Pennac

(a cura di Mimma Zuffi)

ASPETTANDO COLLISIONI, BANCA D’ALBA 
ENTE FIERA INTERNAZIONALE
DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA e CITTA' DI ALBA
PRESENTANO
Théâtre  des BOUFFES DU NORD
JOURNAL D’UN CORPS
STORIA DI UN CORPO
di e con  DANIEL PENNAC

© Pascal Victor / ArtComArt
TEATRO SOCIALE “G. BUSCA”
PIAZZA V. VENETO - ALBA
SABATO 31 OTTOBRE 2015 ORE 21.00
Adattamento teatrale Clara Bauer e Daniel Pennac

venerdì 23 ottobre 2015

Chiara Pesenti, “Il mondo di Cheddonna”, 2015, Edizioni Arpeggio Libero


recensione di Tiziana Viganò



“In principio era Cheddonna”: un incipit che ha in sé i caratteri del libro dove la satira ai costumi si coniuga al divertimento puro.
Una galleria di personaggi della middle class di una città della ricca provincia lombarda – ma potrebbe essere altrove - si muovono quotidianamente sulla scena di un teatro immaginario: entrano, recitano per il tempo di una pagina, ritornano, interpretando i loro vizi e virtù, gioie e dolori, paranoie e schizofrenie, ossessioni e tic, piccolezze e meschinità. Ma tutto è misurato, senza eccessi, raccontato col sorriso.
La commedia della vita si snoda con una leggerezza che dà al lettore la possibilità di godersi pagine divertenti che però, proprio come nella satira, nascondono un contenuto di critica sociale in punta di spillo, o meglio in punta di stiletto, come nel tacco dodici della protagonista che incede regalmente (o quasi) tra le pagine, alternando momenti in cui sembra una macchietta, presa dalla rete delle mille cose da fare, utili o inutili, ad altri momenti in cui si ferma a riflettere un po’. 

mercoledì 21 ottobre 2015

"Il leone d'oro" di Wilbur Smith

(a cura di Mimma Zuffi)

Longanesi Editore - pagg. 496 - € 19,90


«Il Leone d’oro è il nuovo capitolo della saga della famiglia Courteney, che attraversa
i più importanti accadimenti della storia del continente che più amo: l’Africa»
Wilbur Smith

Wilbur Smith è l’autore contemporaneo più venduto in Italia, con 24 milioni di copie. I suoi romanzi nascono da una profonda conoscenza personale del continente africano e di molti altri luoghi dove l’autore è vissuto, e contengono un mix di elementi irresistibili: storia e romanzo, sentimenti e adrenalina, qualità letteraria ed energia nella scrittura.

Agenda 2016 di Titty &Flavia, di Titty D'Attoma e Flavia Alfano

(a cura di Mimma Zuffi)
Vallardi Editore - pagg. 272 - € 12,50


                                             

ORGANIZZA MEGLIO IL TUO 2016
CON I CONSIGLI SETTIMANALI DI TITTY & FLAVIA

Titty D’Attoma e Flavia Alfano oggi sono ineguagliabili star mediatiche. Dopo aver raggiunto ruoli dirigenziali nei settori Merchandising e Relazioni Pubbliche di grandi aziende, Titty & Flavia, insieme:
• hanno fondato il sito di idee, trucchi e soluzioni pratiche per la cura della casa
www.soluzionidicasa.com
• firmano rubriche per importanti testate, per riviste e per la radio
• sono tutor di economia domestica nel programma Detto Fatto su Rai 2
• hanno pubblicato con Vallardi diversi libri di successo: Il grande libro delle
soluzioni di casa, Risparmio & Ambiente e Le Miscele naturali di Titty & Flavia.

"La cacciatrice di bugie", di Alessandra Monasta

(a cura di Mimma Zuffi)

Longanesi editore - pagg. 330 - € 14,90

Saper riconoscere la verità in ogni voce:
la vita segreta di un perito fonico

Alessandra Monasta svolge un mestiere molto particolare, il perito fonico, e come collaboratrice del Ministero di Grazia e Giustizia ha lavorato su importanti casi della cronaca italiana anche recente, dal Mostro di Firenze al caso Soffiantini,  dai coniugi della strage di Erba a Riccardo Magherini, fino a seguire numerosi processi di Mafia che si sono svolti in Italia negli ultimi quindici anni.
Da questa lunga esperienza nasce il suo primo romanzo, La cacciatrice di bugie, dove racconta la sua professione: un lavoro infinitamente complesso, delicato e appassionante. Occorre ascoltare le voci, identificarle, riconoscere il variare delle emozioni, distinguere i momenti di lucidità di chi parla da quelli di apparente – o reale – alterazione. Occorre saper capire chi dice la verità e quando. E soprattutto occorre saper determinare chi mente.

"L'angelo del fango", di Leonardo Gori

(a cura di Mimma Zuffi)

TEA Editore - pagg. 348 - € 14,00

Torna in libreria l’ormai introvabile romanzo
vincitore del Premio Scerbanenco 2005.
In una nuova edizione rivista – e in parte riscritta – dall’autore.

Firenze, 1966: il capitano Arcieri indaga nella catastrofe dell'alluvione

Novembre 1966. Firenze è in ginocchio, sventrata dalla furia dell'Arno e sommersa dal fango. I fiorentini però sono subito al lavoro, aiutati da un'incredibile ondata di solidarietà che ha portato in città gli «angeli del fango», tanti giovani da tutta Italia. Lo Stato non può mancare e, nonostante le condizioni proibitive, il presidente della Repubblica Saragat decide di visitare la città. Incaricato della sicurezza, il colonnello dei Carabinieri Bruno Arcieri si trova davanti un compito impossibile. 

lunedì 19 ottobre 2015

BOOKCITY MILANO dal 22 al 25 ottobre 2015

(a cura di Mimma Zuffi)


Incontri con gli autori / spettacoli / reading / laboratori / mostre
Vivere Milano nei libri e nelle parole degli scrittori

Dal 22 al 25 ottobre 2015, dopo la straordinaria partecipazione di pubblico registrata nelle passate edizioni, anticipata per accompagnare la conclusione dell'Expo, torna BOOKCITY MILANO, manifestazione dedicata al libro e alla lettura e dislocata in tutta la città, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dal Comitato promotore BookCity composto da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), con il sostegno di AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano).

venerdì 16 ottobre 2015

Argentina: ballando il tango con gli scarponi

Appunti sparsi di viaggio di Marina Fichera

Dall’altra parte del mondo, a oltre quattordici ore di volo da Roma, si trova un Paese strettamente legato all’Italia. Una nazione immensa e variegata che, nel secolo scorso, ha vissuto una sanguinosa dittatura e oggi, cercando di emulare il vicino Brasile, tenta di emergere tra le potenze mondiali: l’Argentina. 

Il mio viaggio inizia prendendo tre voli che mi fanno atterrare in un piccolissimo aeroporto del nord del Paese, al confine con il Brasile e il Paraguay. Qui il fiume Iguazù, prima di gettarsi nel fiume Paranà, forma le cataratte più belle del mondo. Le cascate di Iguazù, un emozionante insieme di 275 cascate con altezze fino a 70 metri su un fronte d’acqua lungo ben 2,7 chilometri, sono una delle più strabilianti meraviglie naturali sulla Terra.

martedì 13 ottobre 2015

“La Bufera Infernal che Mai Non Resta”

di Alessia Ghisi Migliari  

Pyotr Ciajkovskij (o Tchaikovsky)

L’anima ha stagioni – perché vive cicli e momenti diversi.

E ci sono stati numerosi artisti – davvero molti – che hanno provato per tutta la vita il devastante alternarsi di queste fasi della mente, senza riposo.
Pyotr Ciajkovskij (o Tchaikovsky), cosa non originale, ha pagato la sua rara creatività e la sua preziosa ispirazione con un’esistenza spesso infelice e infine per lo più drammatica, allungando inoltre la schiera di quegli egregi nomi d’arte che hanno provato in giovane età la tragedia della perdita di un genitore (per quanto cosa non rara, in un’epoca che non aveva ancora le conoscenze mediche di oggi).

domenica 11 ottobre 2015

"Il dominio del fuoco", di Sabaa Tahir

(a cura di Mimma Zuffi)
Edizioni Nord- pagg. 432 - € 16,90
ebook € 8,99

I DIRITTI CINEMATOGRAFICI SONO STATI ACQUISITI 
DALLA PARAMOUNT PICTURES

Immagina un luogo in cui leggere è proibito,
un mondo fatto di terrore e oppressione.
Serve una scintilla per far divampare
le fiamme della rivolta…


LAIA È UNA SCHIAVA, ELIAS UN SOLDATO. INSIEME CAMBIERANNO IL MONDO…




C'è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura.

"Il quarto uomo", di Frank Schätzing

(a cura di Mimma Zuffi)

Nord Edizioni - 464 pagg. - € 18,60
ebook: 9,99 €

IL NUOVO THRILLER DI UN AUTORE 
DA UN MILIONE DI COPIE IN ITALIA

TRE UOMINI CHE NASCONDONO UN SEGRETO
UN BOTTINO DI GUERRA CHE SAREBBE DOVUTO RESTARE SEPOLTO
UN’OMBRA CHE TORNA DAL PASSATO

Kuwait, 1991. Una scatola piena di diamanti tra le macerie di un convoglio saltato in aria. Per uno come lui, che da anni combatte come mercenario, è un sogno diventato realtà. Presto lui e i suoi due compagni potranno farla finita con quella vita. Almeno così crede, finché non rimane ferito in un violento scontro a fuoco e gli altri si danno alla fuga, lasciandolo a morire nel deserto…

Colonia, alcuni anni dopo. C'è qualcosa di strano in Simon Bathge, Vera lo ha intuito subito. 

il vizio di scrivere



Comune di Rescaldina  
se ami la scrittura, se hai
IL VIZIO DI SCRIVERE
vieni domenica 25 ottobre dalle ore 9,30 alle 15
presso la Biblioteca di Rescaldina (Mi)
Via Battisti 12, tel. 0331 579336
e –mail: biblioteca.rescaldina@csbno.net

per una giornata di scrittura e lettura ad alta voce
uno spazio da dedicare a noi stessi, a un’attività creativa che  ci soddisfa
in compagnia di altri scrittori: non è necessario essere professionisti, 
basta saper scrivere bene

"Piccoli esperimenti di felicità", di Hendrik Groen

a cura di Mimma Zuffi)

Longanesi Editore -pagg. 336 - € 14,90

Un diario semiserio sulla pillola della “dolce morte”
Caso editoriale olandese e alla London BookFair 2015

te caso editoriale in Olanda con le sue 30 settimane di permanenza in cima alla classifica e lo scoppio di una vera e propria “Hendrik Groen mania”: sull’onda dell’entusiasmo, infatti, è stato creato il “Club del Libro più anziano” che vanta il primato dell’età media di partecipanti più alta al mondo (86 anni, il cui membro più anziano è un novantottenne) e dal romanzo sarà presto tratta una serie tv. Il romanzo di Hendrik Groen, pseudonimo dietro cui si cela uno scrittore misterioso, arriva in Italia ed è in via di pubblicazione in altri 17 Paesi. Un successo determinato anche dalla grazia, umanità e ironia con cui ha affrontato un tema di attualità molto sensibile: quello della dolce morte.
Hendrik non ha mai compiuto un solo atto di ribellione, ha sempre fatto buon viso a cattivo gioco, ma a ottantatré anni e un quarto si chiede se davvero ne sia sempre valsa la pena. E soprattutto se vale la pena continuare così. 

"L'amore e le foreste", di Éric Reinhardt

(a cura di Mimma Zuffi)
Salani Editore - pagg. 368 - € 15,90

Il romanzo della rentrée littéraire dello scorso anno arriva in ITALIA

L'AMORE E LE FORESTE



OLTRE 100.000 COPIE VENDUTE
* Prix Renaudot des Lycéens 2014
* Lire Miglior romanzo francese 2014 * Prix Roman France Télévisions 2014

“Io preferisco il profondo, dove ci si può dissimulare:
l’amore e le foreste, la notte, l’autunno, proprio come lei”

La protagonista di questo romanzo è una di noi: intelligente, colta, sensibile, piena di vita, lettrice appassionata, una donna che lavora e che ama i suoi figli, ma vittima di un marito violento, una violenza psicologica senza respiro. Ma perché non riesce a ribellarsi a questo inferno di vita in famiglia, perché? Cosa la tiene prigioniera? Il ritratto affascinante di una Emma Bovary del XXI secolo, un romanzo emozionante sul mistero della natura femminile e sul rapporto tra uno scrittore e una sua lettrice.

giovedì 8 ottobre 2015

Letteratura e cucina

di Sandra Romanelli


"Natura morta con cacciagione",
da un dipinto di Frans Snyders
Le pennellate energiche e vigorose di questa natura morta del pittore fiammingo Frans Snyders (1579-1657) hanno qualcosa in comune con la personalità, altrettanto vigorosa, di un grande scrittore e drammaturgo francese, nato qualche secolo dopo Snyders, amante ed esperto di cucina, considerato dallo storico francese Jules Michelet (1798 – 1874) “una forza della natura”: Alexandre Dumas (1802-1870).
Oltre alle famosissime opere letterarie, egli ci ha tramandato gustose ricette, riguardanti sia la cacciagione sia un’enorme varietà di cibi, mostrandoci, in tal modo, la civiltà gastronomica di Francia. 

lunedì 5 ottobre 2015

Meryl Streep strepitosa Rockstar in “Dove eravamo rimasti”

Di Annalisa Petrella




Dopo l’anteprima mondiale al Festival di Locarno e la presentazione al Festival di Venezia, è appena uscito nelle sale italiane “Dove eravamo rimasti”, ultimo film di Jonathan Demme – per intenderci il regista premio Oscar di “Philadelphia” e “Il silenzio degli innocenti” – grande appassionato di musica rock che aveva già raccontato in un documentario e in un film-concerto la musica di Neil Young e dei Talking Heads (“Neil Young: Heart of Gold” e “Stop Making Sense”).

Henning Mankell ci ha salutato per sempre

(a cura di Mimma Zuffi)

Il creatore del commissario Wallander se n’è andato.

Henning Mankell è morto questa mattina nell’ospedale di Göteborg all’età di 67 anni.

Tra gli scrittori svedesi più tradotti nel mondo, Henning Mankell ha dato inizio per Marsilio alla collana di Giallosvezia, primo autore a raccontare le inquietudini del Grande Nord e a portare il messaggio del giallo scandinavo nel mondo.

domenica 4 ottobre 2015

"Quello che non uccide", di David Lagercrantz

(a cura di Mimma Zuffi)

Marsilio editore - € 22,00
Millennium 4

Continua la saga di Stieg Larsson

LISBETH SALANDER E MIKAEL BLOMKVIST SONO TORNATI

Da qualche tempo Millennium non naviga in buone acque e Mikael Blomkvist, il giornalista duro e puro a capo della celebre rivista d’inchiesta, non sembra più godere della popolarità di una volta. Sono in molti a spingere per un cambio di gestione e lo stesso Mikael comincia a chiedersi se la sua visione del giornalismo, per quanto bella e giusta, possa ancora funzionare. Mai come ora, avrebbe bisogno di uno scoop capace di risollevare le sorti del giornale insieme all’immagine - e al morale - del suo direttore responsabile. 

"Scritto sulla mia pelle", di Pietro Vaghi

(a cura di Mimma Zuffi)
Salani Editore - pagg. 320 - € 14,90

“Vaghi riesce a raccontare lo spazio che c’è tra la pelle di un adolescente e il suo cuore, rivelandoci nel percorso narrativo che quella pelle e quel cuore sono la stessa cosa. Soprattutto quando si tratta di dolore e di amore”.
Alessandro D’Avenia

A VOLTE SONO I FIGLI A FARSI CARICO 
DELLE FRAGILITÀ DEI GENITORI,
CERCANDO DI SCOPRIRE, GIORNO PER GIORNO, 
LA FATICA E LA BELLEZZA DELL’AMORE

Una storia che parla della nostra adolescenza e di quella dei nostri figli: ragazzi normali, di buona volontà, alle prese con il mondo e i suoi problemi reali


Tutti si separano, separarsi è normale. Stefano ha sedici anni e odia la parola normale da quando sua madre se n’è andata di casa. È successo tutto in pochi minuti, il giorno del trasloco. Gli sono rimasti il silenzio di un padre, un fratellino pieno di domande e un nonno ammalato.

sabato 3 ottobre 2015

"La grande guerra e la rivoluzione proletaria" di Stefano Fabei

(a cura di Mimma Zuffi)

in edibus editore - pagg.184, € 18,00


Quasi un secolo fa, il 23 ottobre 1915, a capo di un plotone d’assalto moriva, guidando con coraggio i suoi uomini, Filippo Corridoni, colpito da una fucilata in fronte alla Trincea delle Frasche, presso San Martino del Carso. «Morirò in una buca, contro una roccia o nella corsa di un assalto ma, se potrò, cadrò con la fronte verso il nemico, come per andare più avanti ancora!» aveva profeticamente scritto qualche tempo prima il più noto di quei sindacalisti rivoluzionari italiani che avevano visto nella Grande guerra l’occasione per dare il via alla liberazione del proletariato e realizzare la giustizia sociale. 

"Punto di non ritorno", di Lee Child

(a cura di Mimma Zuffi)


Longanesi editore - pagg.420 - € 17,60

In arrivo in Italia il nuovo romanzo di Lee Child
da cui verrà tratto il prossimo film con Tom Cruise 
nei panni di Jack Reacher

Vincitore del prestigioso Diamond Dagger 2013


Jack Reacher è il cavaliere errante del XXI secolo: un ex poliziotto vagabondo e solitario, a metà tra un giustiziere della notte e Robin Hood, che incarna le trasformazioni in atto nella società degli Stati Uniti.
Punto di non ritorno, diciottesimo libro della saga creata da Lee Child e che vede Reacher protagonista, arriva anche in Italia, e il prossimo 19 ottobre inizieranno ufficialmente a New Orleans le riprese del relativo film, il secondo ispirato alla figura di Jack Reacher, interpretato ancora una volta da Tom Cruise. 

"Il tempo dell'inquietudine", di Jesper Stein

(a cura di Mimma Zuffi)
Marsilio editore - pagg. 486 - € 18,50



Axel Steen, 37 anni, divorziato, commissario della squadra anticrimine di Copenaghen noto per la sua durezza e il suo carattere inquieto, vive a Nørrebro, il quartiere alternativo e multiculturale di Copenaghen, popolato da artisti, drogati e prostitute. È da lì che parte una delle rivolte di strada più devastanti della storia moderna della Danimarca: la demolizione di un centro sociale fa scoppiare violenti disordini in tutta la città, in particolare dopo il ritrovamento del corpo di un uomo sconosciuto. Si sospetta che l’assassino sia qualcuno nella polizia.


Venduto in dieci paesi. Diritti cinematografici ceduti a Zentropa. Per la Zeit, tra i dieci migliori gialli dell’anno.



"Piani di vita", di Alberto Garlini

(a cura di Mimma Zuffi)

Marsilio Editore - pagg.  180 - € 16,00



Tre vite si incrociano in un condominio alla periferia di Treviso: Marco, sceneggiatore quarantenne, viene da Roma per vendere l'appartamento del padre defunto; Fatima, giovane donna reclusa in casa, immagina di riscattare la miseria della sua vita con sogni febbrili ed estemporanei; Achmet, marito di Fatima, licenziato dalla fabbrica, tampona a stento una disperazione sempre più evidente. Fatima è innamorata di Marco - o almeno immagina di esserlo -, Marco è gay e non sospetta nulla, Achmet crede che Marco abbia molestato Fatima. In Piani di vita Alberto Garlini sembra dirci che in fondo una realtà, una realtà vera, non esiste; esistono le storie che raccontiamo e che ci raccontiamo per dare sfogo ai desideri o per tenere a bada i mostri; e se si incastrino con le storie che inventano i nostri prossimi, è tutto da vedere.